Il mio lavoro

Il mio lavoro

Il mio Lavoro o le mie Passioni?

Forse per me sarebbe meglio parlare dei miei lavori, dal momento che da sempre mi occupo contemporaneamente di più cose differenti tra loro.
Oppure potrei parlare delle mie passioni, perchè in effetti, quello che faccio è sempre qualcosa legato alle mie passioni.

Ciò che unisce tutto è la costante ricerca del business perfetto.
Trovato il sistema, questo può poi essere applicato a qualsiasi tipo di attività volta alla promozione di prodotti e servizi. Sono quindi un imprenditore, un lavoratore autonomo e un libero professionista.

Non sono un un lavoratore dipendente. Forse questo aiuta a chiarire meglio.

Sono laureato in giurisprudenza e vivo tra Cagliari e Londra, la mia città di adozione, e Parigi, altra città che amo in modo particolare e dove ho sviluppato parte del business legato ai viaggi

Non lavoro da solo ma con l’ aiuto e la collaborazione di tante persone.
Cristiano è più giovane di me ed è un informatico puro, coadiuvato da una grande capacità di “vedere il futuro”, tecnologicamente parlando.
Lo posso definire un genio del web e questo perché come avrete modo di vedere, ha sempre anticipato i tempi, creando prima delle grandi aziende ciò che oggi sono i pilastri portanti del web.
Lui vive dalla parte opposta, un po’ a Trieste e un po’ a Kiev. Poi ci sono Maurizio, Eleonora e Alessandro a Londra, Piero a Pisa, Cesare, Ignace, Fabrizia a Parigi, Simona ad Amsterdam, Raffaela a Bruxelles…
Il bello del nostro lavoro è che con internet puoi lavorare ovunque desideri, a “stretto contatto” con chi si trova dall’ altra parte del Mondo.
In più di ventanni abbiamo lavorato e ci siamo mantenuti (piuttosto bene posso dire, con dei periodi brillanti e altri più opachi, come è normale nel business), facendo esattamente ciò che ci piaceva. Web, viaggi, formazione, studio…

Io in particolare ho seguito le società di servizi turistici collegati alle nostre attività a Londra, Parigi, Barcellona. Amsterdam, Bruxelles…
Cristiano e Piero si sono occupati di tutto ciò che riguardava i software, i siti web e gli aspetti più tecnici legati alla programmazione e alla rete.
Quello che abbiamo sempre fatto era esattamente il conseguimento degli obiettivi che allora avevamo.
Avere tempo libero a disposizione per fare ciò che più ci piaceva.

Andrea Serra
La mia Londra

Viaggiare e vivere nel luogo che in quel momento per noi rappresentava la meta migliore.
Potevamo e possiamo lavorare ovunque nel Mondo: una bella spiaggia Tailandese, il meraviglioso mare di Sardegna, davanti alla Tour Eiffel o al Big Ben per noi non ha mai fatto la differenza.
Un computer portatile e uno smartphone sono sempre stati i nostri strumenti di lavoro.
Il tempo di viaggiare, leggere, conoscere, senza dover rendere conto a nessuno è qualcosa di impagabile e per anni tutto questo costituiva il vero nostro unico obiettivo. Vivere alla grande e in piena libertà (si proprio così, liberi anche dopo il matrimonio e dopo aver comprato casa nei luoghi da noi più amati!)
Eravamo talmente soddisfatti dei risultati allora raggiunti, anche dal punto di vista economico, che abbiamo trascurato il fatto che avremmo potuto fare molto di più. MOOOOOLTOOOOOOOOOOO DI PIU’!

Immagino tu possa pensare la stessa cosa della tua vita professionale: a questo punto della tua esistenza, sia che tu abbia 20 anni o 50 anni, è il momento di ottenere di più da quello che la vita ti ha dato fino a ora..
Il bello di questa constatazione è che non è complicato come si può pensare.
E’ semplicemente un cambio di prospettiva coadiuvato da nuove informazioni e recenti strumenti tecnologici.
Ti spiego in breve come noi abbiamo cambiato la nostra prospettiva, i nostri obiettivi, il nostro modo di intendere il business e di conseguenza il nostro fatturato. E questo perchè possa servire anche a te per cambiare la tua vita.

Posso assicurarti che tanti anni li ho trascorsi a fornire informazioni gratuitamente.
Le mie passioni e le mie conoscenze sui viaggi e sul web le ho trasmesse a migliaia di persone in quasi 20 anni di attività.
Lavorando grazie al web, la mia soddisfazione era quella di vedere crescere il numero di visitatori e le persone che mi contattavano per avere assistenza.
Ero addirittura felice di essere uno dei pochi a fornire ASSISTENZA GRATUITA 24 ore su 24!
E la gente mi chiamava alle 2 del mattino perché il volo era in ritardo, oppure mi chiamava alle 5 del mattino perché non trovava un taxi per ritornare in aeroporto. Mi chiamavano a ogni ora del giorno e della notte per avere consigli o per risolvere piccoli e grandi problemi.
TUTTO GRATIS!
E il bello è che io mi sentivo soddisfatto nel poter essere utile a tante persone (mia moglie non lo era altrettanto quando veniva svegliata nel cuore della notte dal telefono che squillava).
Il sito cresceva e i visitatori diventavano sempre più numerosi, così come le richieste di assistenza; ma ….c’era un PERO’ grande come una casa, in questo modo di agire. Il fatturato rimaneva praticamente lo stesso.
Più lavoro e tempo dedicato agli altri non portavano a un aumento del fatturato. In poche parole, l’ aumento del traffico nei nostri siti non veniva convertito in aumento di clienti.

Per anni a questo aspetto così importante non avevo dedicato la giusta considerazione.
Vuoi vedere che si stanno approfittando della mia disponibilità e del fatto che l’assistenza è gratuita 24 ore su 24? Vuoi vedere che ho abituato “male” la mia utenza? Nel frattempo è arrivata la crisi e queste problematiche che in periodi di crescita non mi toccavano più di tanto, con la crisi generale si facevano sentire sempre di più.

Avevo siti che erano visitati da migliaia di persone tutti i giorni e questo mi rendeva orgoglioso.
Avevo negli anni studiato tutto sulla ottimizzazione e sul SEO e i risultati si vedevano.
Nei principali motori di ricerca, con tutte le parole chiave più importanti, trovavano me e le mie società.
Avevo migliaia di utenti in maniera organica, gratuita. Il sogno di chiunque fa business online e offline.

In questo video presento un po quello che faccio, professionalmente parlando.
Ti chiedo scusa per la qualità del video. Era l’ inizio di un percorso che stiamo riprendendo adesso con nuovi strumenti e nuove competenze acquisite

 

Per visualizzare
click su "Accetta" nel banner"

Ma il mio obiettivo quale era? In quegli anni come detto, per me era sufficiente avere delle entrate sui servizi e guadagnare indirettamente sulla pubblicità.
Ci sono stati anni in cui la pubblicità di Google Adsense ha premiato quelli che come me riuscivano a posizionarsi nella prima pagina dei motori di ricerca.
Poi anche questa fonte di guadagno è stata ridimensionata da Google e di conseguenza per buona parte è venuta meno anche per chi per anni aveva incassato migliaia di euro nella pubblicità.
E’ stato ridimensionato anche il lavoro di chi fa SEO, dal momento che Google come tutti gli altri motori di ricerca, ha consentito di figurare in prima pagina semplicemente pagando.
Alla faccia del merito!
Come avrai potuto notare, i primi 4-5 risultati che si vedono nella prima pagina, sopra e altrettanti sotto, sono annunci a pagamento, più o meno mascherati.
Se lavori su internet o hai intenzione di promuoverti online devi sapere che nel giro di 1 anno tutto potrebbe cambiare. Quindi devi essere sempre pronto alle novità, aggiornarti e stare al passo con le nuove tecnologie che corrono sempre più veloci.
Da un anno a questa parte abbiamo deciso di cambiare e di puntare solo alle persone che non solo apprezzano quello che fai, ma che pagano il giusto per avere in cambio le tue conoscenze, le tue qualifiche, il tuo lavoro.
Dovresti incominciare anche tu a vederla in questo modo.
Cambia il tuo obiettivo, come ti spiegherò nella guida.
I visitatori che arrivano sul tuo sito sono una manna dal cielo se li ottieni gratuitamente; altrimenti dovrai acquistare il tuo traffico come fanno tutti, soprattutto se hai un nuovo sito e devi incomincia da zero. Oggi si può fare!
Dal traffico non si può prescindere se vuoi fare business.

La cosa importante è che il traffico che attiri sul tuo sito, gratuito o a maggior ragione se a pagamento, è la base da cui devi partire.
Devi sfruttarlo al massimo, cercando di trasformare più visitatori possibili in tuoi clienti, passando attraverso le fasi che ti illustrerò in questa guida.
Io e Cris, insieme a tutta squadra abbiamo speso l’ultimo anno della nostra vita a studiare tutto ciò che riguarda il marketing moderno e abbiamo cambiato il nostro obiettivo, puntando tutto sul GUADAGNO.
Per chi vuole fare business, l’unica cosa che conta è il guadagno che riesci a raggiungere.
Se fai business e non guadagni, come succede per il 90% delle attività online e per il 70% di quelle offline, stai sbagliando qualche cosa.
E non parlo di guadagni che ti permettono di sopravvive e di non chiudere bottega.
Non ritengo un guadagno 2000 euro al mese che ti rimangono dopo avere pagato tutte le spese. Non sei un impiegato pubblico!
Non hai le stesse tutele e garanzie di un impiegato statale.
A tanti piacerebbe far parte dell’ ampia schiera dei dipendenti pubblici, soprattutto quando superano la soglia dei 50 anni e si trovano con poche sicurezze dal punto di vista lavorativo.
In tanti sono disposti ad accantonare le proprie passioni e a barattare il proprio tempo con un stipendio fisso.

Lavorare come dipendente o come libero professionista, autonomo e imprenditore?

Come avrai più volte provato sulla tua pelle, come libero professionista, artigiano, imprenditore… devi pensare a te stesso.
Nessuno ti aiuta e tantomeno puoi contare su uno Stato che ti porta via più della metà di ciò che riesci a fatturare.
Sei solo o al massimo puoi contare sui tuoi collaboratori, se sono fidati.

Spesso, capita però di non poter più scegliere. a 40 anni e oltre nessuno ti vuole assumere come dipendente e entrare in un lavoro pubblico vuol dire dover superare concorsi con centinaia di migliaia di concorrenti e che richiedono centinaia di ore di studio su materie che non vedi da tanti anni, titoli vari e tanto altro ancora.

Quindi devi darti una svegliata!
Ce la puoi fare se realizzi che ciò che fa la differenza nel mondo del lavoro come nella vita di tutti giorni, SEI TU.
Tu decidi che strada prendere, tu decidi di crescere e di formarti, tu decidi gli obiettivi del tuo business. Sei in grado di fare tutto quello che hanno fatto i migliori del tuo settore e hai il grande vantaggio di non dover inventare nulla ma di poter concentrare la tua determinazione nel “copiare” da chi ha fatto meglio i compiti prima di te.
Il successo degli altri è condivisibile da coloro che imparano e seguono la strada già tracciata.
Io ho fatto così e come me tanti altri imprenditori e lavoratori autonomi che hanno spostato gli obiettivi verso il successo. In tanti sono passati da una vita di fallimenti a grandi traguardi nel mondo del lavoro.
Hanno puntato il loro obiettivo sul risultato più importante, il GUADAGANO e lo hanno raggiunto.
Da quando le mie prospettive sono cambiate la mia società ha visto moltiplicarsi le entrate.
Quello che prima davo gratuitamente ora è diventato una fonte di reddito.
I contenuti dei siti si sono trasformati in pratiche guide vendibili ciascuna per decine di euro; le nostre conoscenze si sono trasformate in corsi da centinaia di euro; la vendita dei nostri siti si sono moltiplicate e a queste si sono uniti i servizi di web marketing di vario livello che vanno a completare i nostri pacchetti.
E’ tutto questo perché 1 anno fa ho deciso di cambiare prospettiva e puntare al guadagno reale.
E’ allora che è nato www.centroaziendeonline.it insieme al mio amico e fidato compagno di business Cristiano.
Con Cristiano abbiamo condiviso da sempre tanti sogni di business, mettendo in piedi diverse iniziative di successo; abbiamo creato prima degli altri, per esempio, qualcosa di molto simile ai CSM quando ancora non esistevano. Abbiamo incominciato a parlare di Pubblicità perpetua automatizzata quando non esistevano ancora i Funnels.
Nonostante ciò non avevamo ben chiaro l’ obiettivo unico del Guadagno.
Per noi era “quasi” un divertimento vedere crescere qualcosa che prima non esisteva. Test su test che confermavano quanto buona potesse essere l’ idea. Tanti contatti, tanti complimenti ma assoluta incapacità di monetizzare quanto di bello e straordinario avevamo creato. Questo perché non era il nostro reale obiettivo.
Ora le cose sono cambiate.
Possiamo realmente guadagnare e lo possiamo fare aiutando gli altri a fare lo stesso. Il massimo per noi!
Avevamo per anni testato il mercato, acquisito conoscenze e informazioni, fallito e ricominciato, cavalcato con successo le mode dei vari momenti di questi ultimi 20 anni. Tutto questo è per noi un capitale immenso e che possiamo finalmente mettere a frutto.
A te il compito di seguirci e di imparare i passi verso il successo.

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi