Fabrizio Frizzi sempre nei nostri cuori

Fabrizio Frizzi non c’è più ma ha lasciato una immensa Eredità d’ Amore nei cuori degli italiani

Oggi è un giorno particolare per gli Italiani.
Si svolgeranno a Roma i funerali del grande Fabrizio Frizzi venuto a mancare 2 giorni fa all’ età di 60 anni.
L’ Italia si è fermata! Tutto è passato in secondo piano: politica, sport, gossip, lavoro..


Le trasmissioni televisive mostrano file interminabili di persone che vanno a dare l’ ultimo saluto a Fabrizio
Migliaia di persone provenienti da tutta Italia affollano Piazza del Popolo a Roma per assistere all’ ultimo saluto a Fabrizio
La gente piange e si commuove come se fosse venuto meno un famigliare stretto.
Col suo sorriso e la sua gentilezza è riuscito fin da subito ad entrare elegantemente nelle case degli Italiani

Nasce il 5 febbraio del 1958 a Roma, e fin da ragazzino mostra il suo talento facendo divertire i compagni di scuola con le sue imitazioni e le su gag.
Frizzi inizia la sua esperienza lavorativa molto presto, nelle tv e nelle radio private.a soli 22 anni  già lavora alla rai con le trasmissioni per ragazzi  “Il barattolo” nel 1980  e “Tandem”, nel 1982 Dall’ 1984 al 1985 presenta “Pane e marmellata”, assieme a Rita Dalla Chiesa, che diventerà sua moglie per 10 anni.
Allora ero un adolescente e guardavo ammirato quel volto simpatico e giocherellone, consideradolo fin da subito un punto di riferimento importante.

Dal 1988 presenta per ben 18 edizioni Miss Italia. Nel 1990  è la volta di Scommettiamo Che? trasmissione di successo portata avanti per diversi anni

Nel 2007 è la vota di un altro grande successo “I soliti ignoti-Identità nascoste”; negli ultimi anni è la volta dell’ Eredità e di tanti altri programmi di successo.
Tutti noi abbiamo potuto osservare una “evoluzione” continua che sempre ha mantenuto però i caratteri portanti di una personalità infinita.

in questi giorni di tristezza più volte sono stati messi in risalto i valori che hanno caratterizzato Fabrizio Frizzi, nell’ arco della sua esistenza

GENTILEZZA, SIMPATIA, ALLEGRIA, CORDIALITA’, AMORE PER IL PROSSIMO, PROFESSIONALITA’
In lui la gente vedeva un amico, un parente, un fratellone, una persona di cui fidarsi.

Io ebbi la fortuna di conoscerlo a Londra nei primissimi anni 2000.
Mi trovavo nella Chiesa di St Martin in The Field con la mia futura moglie quando entrò questa coppia di italiani.
Lui aveva un volto conosciuto e abbiamo pensato che fosse qualcuno della nostra città. Capito che si trattava di un volto famoso della televisione ci siamo avvicinati per congratularci con lui.
Quasi si vergognava e con la sua classica risata ci ringraziò e ci chiese qualche informazione su Londra.
Una persona alla mano con cui parlare tranquillamente di cose comuni.
Ci salutò con la sua tipica cordialità e ci lasciò dentro una sensazione di gioia.
Era più bello di come appariva in tv e dimostrava 10 anni di meno!

Una bella persona che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare.

I suoi colleghi e amici lo hanno salutato così sui social:

“Non riesco a dormire. Ma non scrivo niente, perché dovrei scrivere il tutto. E il tutto, stanotte, preferisco, tenermelo dentro” Rita dalla Chiesa

“Se ne va volto storico Rai. Una persona molto amata dal pubblico perché sembrava un po’il compagno di scuola, l’amico di sempre,il figlio o il fratello minore.Mai sopra le righe e sempre con il sorriso.Ricorderò sempre con affetto gli anni di lavoro insieme. Ciao Fabrizio” – Elisabetta Gardini
“Grazie amico mio per tutto” – Antonella Clerici
“Quanto dolore. “Sono bravo seguo le cure e ce la farò ” Così mi ha detto giorni fa. Prego piangendo una persona perbene, un amico” – Raffella Carrà

“Voglio ricordarti col sorriso che avevi sempre anche se oggi, sono morto un po’ anche io ! Ti voglio bene” – Max Giusti
“Garbo, ironia, autoironia, scrupolosità, umiltà, semplicità, umanità, serenità, sensibilità, attaccamento alla vita Sono solo alcune delle cose che ci hai donato. Un abbraccio affettuoso a te e alla tua famiglia. Ciao ciao” – Andrea Fabiano

“Uno strappo al cuore, non riesco a pensare ..” – Milly Carlucci
“Ciao Fabrizio.. con te se ne va un amico, un gentiluomo che si porta via con se quel sorriso che non dimenticheremo più. Un abbraccio alla famiglia – Giorgio Pannariello
“La tua delicatezza ci mancherà moltissimo – Luciana Littizzetto

e queste sono alcune tra le migliaia di  testimonianze delle persone “comuni”
“Questa notte non é una notte come le altre, siamo tutti a lutto, condoglianze cara Rita per questo altro immenso dolore e condoglianze a tutti noi, perché siamo tutti colpiti dalla sua perdita. Io sono triste come quando ho perso un parente, lui era speciale.ti mando un bacio con il cuore.” Marisa Arcilesi Tartamella
Giusy Gaetano Tripodi ” Ciao Fabrizio. Ci siamo resi conto solo ora, quando la primavera ha deciso di portarti via, che sei stato una pandemia d’amore. Lasciavi virus d’amore silenti ad ogni tuo sorriso, gesto o parola. Ed ora questi virus sono esplosi contaminando ognuno di noi. E,sicura che sarai d’accordo con me, spero che nessuna ricerca trovi mai la cura a questa “Pandemia Fabrizio”. Grazie.

Loredana Colucci “Arrivederci amico caro ti porterò sempre nel mio cuore e la tua energia quella vitalità che hai trasmesso nonostante tutto mi aiuterà nei giorni bui della mia malattia ,a combattere e a sorridere alla vita nonostante tutto CIAO❤🌹😢R.I.P”

Paola Scarselletta “Ciao Fabrizio solo ora mi rendo conto di che uomo eri, nn ti seguivo ma oggi se ti penso vedo il tuo sorriso e la tua risata che sono inconfondibili, ogni volta che vedo le tue immagini scendono le lacrime, fai un buon viaggio, salutaci tutti lassù. Un mio abbraccio forte forte va a Carlotta e a Stella che tu so che proteggerai. ciao”
Rossella Vitali “mi sono commossa quando hanno intervistato una signora anziana che stava in fila davanti alla rai per salutare Fabrizio, ha detto ” io sono sola e la sera cenavo sempre con lui ” ecco lui era uno di noi, una persona di casa e questa signora ha espresso al meglio il bene che gli volevamo, grazie signora”

Memory Drops “Hai avuto ed hai un grande dono : di fare stare bene le persone nel cuore ……. Hai fatto compagnia nelle nostre case soprattutto agli anziani che guardavano l’Eredità per la tua simpatia e per tenersi allenata la mente senza fare il cruciverba . Ci mancherai tanto, soprattutto a mia madre pensionata che ti guardava tutte le sere.
Sei un Grande ed un vero Nobile nell’animo. – RIP 😢🙏✝ 💫🌠 ”

Seguendo il funerale in Tv a stento si riesce a trattenere le lacrime.
Non so cosa accada in queste circostanze nella mente e nel cuore dell’ uomo.
Si viene toccati nel profondo quando si vede la sofferenza altrui.
Un pianto di un’ altra persona genera compassione e ci spinge a immedesimarci nel suo dolore.
Nel mio caso credo fermamente nella VITA ETERNA e sono convinto che il Paradiso esista realmente e che un giorno, con il giusto merito, potremmo ricongiungerci per sempre con i nostri affetti.
Una Vita d’ Amore, inondati di Gioia e di Meraviglie che solo un Amore Immenso potrà regalarci.
Dovrei gioire, così come tutti coloro che credono. Eppure c’è il momento del distacco e del dolore quando viene meno una persona amata. E Fabrizio lo era.
E’ un passaggio obbligato a cui tutti prima o poi dovremo far fronte. Per questo è necessaria una forza enorme e la consapevolezza che non tutto finisce.
Auguro a tutti una grande FEDE, la stessa che ha accompagnato Fabrizio in tutta la sua vita, per affrontare i momenti difficili che, volenti o nolenti incontreremo lungo percorso.
Auguro a me stesso e a tutti voi di trascorrere ogni giorno della nostra vita come se fosse l’ ultimo.
Pensare alle cose realmente importanti della vita; vedere i Miracoli del Creato che ogni giorno tutti noi possiamo vedere con gli occhi dell’ anima.
pensare agli affetti che ci sono vicini e alle tante persone che nemmeno conosciamo ma che possono avere bisogno del nostro aiuto.
La Vita è una cosa meravigliosa e lasciarla scorrere senza compiere qualcosa di bello per gli altri non solo è triste e senza senso ma non ci darà mail la Felicità che tutti noi ricerchiamo con affanno e fatica.
Fabrizio lo aveva capito: tutto il bene che compi per gli altri, ti ritorna indietro moltiplicato, in questa Vita e in quella che Verrà.
Faceva della Solidarietà uno scopo della sua vita, in televisione come nella vita privata. Faceva volontariato lontano dai riflettori; accompagnava gli ammalati a Lourdes; aveva donato il midollo salvando una giovane donna a lui sconosciuta; ha donato tanto a tanti facendo della generosità una sua ulteriore caratteristica di vita.
Amava ringraziare tutto e tutti nonostante fosse lui a donare tutto se stesso.

Termino con un post di Fabrizio su Facebook col quale ringraziava lo staff medico che lo aveva preso in cura dopo il primo ricovero
Se vedete la sua pagina facebook troverete tra i suoi post tutto ciò che caratterizzava la sua vita e il motivo per cui così tante persone sentiranno la sua mancanza.
Dalle sue parole traspare sempre una grande gentilezza e garbo, anche quando doveva rispondere a qualche ingiusto attacco o lamentarsi di qualcosa che non andava bene.

“Cari Amici,
Sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi.
Prima di tutto devo ringraziare infinitamente i medici dell’Umberto 1° che mi hanno ripreso per i capelli,
poi i medici del Sant’Andrea che mi hanno rimesso in piedi e rapidamente sono stati capaci di capire da cosa il guaio era stato generato.
Insieme a loro devo gratitudine eterna ai loro infermieri.
Naturalmente ringrazio gli amici dell’Eredità e il medico della Dear per la rapidità del soccorso… la Rai intera, il direttore generale ORFEO per la costante vicinanza.
Eppoi il fratello Carlo Conti per tutto!
E ancora GRAZIE ai miei familiari e agli amici di una vita che mi hanno supportato in maniera incredibile.
Grazie a tutti per i messaggi che piano piano leggerò e che mi daranno forza per superare questa brutta avventura.
Grazie anche a chi mi ha pensato con affetto senza potermi raggiungere.
Un abbraccio a tutti.” Fabrizio Frizzi

Avatar

Andrea Serra

informazioni biografiche da aggiungere

You may also like

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi